ANNO SCOLASTICO 2021/22 AVVISO IMPORTANTE: LE LEZIONI SI SVOLGERANNO NEL RISPETTO DELLE NORME ANTICONTAGIO COVID-19. REGOLAMENTO CLICCA QUI

LEON BATTISTA ALBERTI – LA CASA DELL’ISTRUZIONE

APERTA OLTRE 25 ANNI FA A RAVENNA, È UNA SCUOLA PER CONSEGUIRE IL DIPLOMA, RECUPERO ANNI SCOLASTICI, DOPOSCUOLA E UNIVERSITÀ, IN GRADO DI COINVOLGERE, MOTIVARE E VALORIZZARE OGNI STUDENTE CON INSEGNANTI CHE SEGUONO LA STESSA FILOSOFIA.

Contrastando l’abbandono scolastico, svolge un servizio di grande valore sociale la scuola privata Leon Battista Alberti
di Ravenna, aperta oltre 25 anni fa come agenzia scolastica per il recupero riconosciuta dal ministero dell’Istruzione.
Sono ancora tanti infatti, anzi troppi, i ragazzi che ogni anno decidono di lasciare la scuola spesso a seguito di una bocciatura che apre una dinamica di scarsa motivazione e disistima.

“Il nostro lavoro – affermano le due responsabili della scuola Francesca Fronzoni e Angela Fabbri – mira principalmente a riportare all’interno dei percorsi di istruzione e formazione coloro che rischiano un abbandono precoce, con l’obiettivo di far acquisire loro competenze fondamentali e completare l’istruzione di base, preziosa per poter partecipare a concorsi e trovare un lavoro migliore. Le nostre misure di intervento si focalizzano per lo più sul sostegno individuale dello studente e su percorsi che tengano conto delle peculiarità di ognuno di loro. Rispetto a una volta quando una bocciatura si risolveva ripetendo l’anno, oggi viene vista come un ostacolo insormontabile a causa di una maggiore fragilità. Troppo spesso, ci sentiamo ripetere: non ce la faccio, ora lascio. Eppure non c’è quasi mai un problema cognitivo alle spalle, né una mancanza assoluta di voglia di studiare, perché tutti con i giusti stimoli sono in grado di tirar fuori il meglio di sé.
Spesso è la paura il più grande freno all’apprendimento, così come una certa ansia da prestazione provocata il più delle volte dal timore di deludere i genitori. Da questo punto di vista siamo un ponte fra famiglia e scuola.”

Fino all’inizio degli anni Duemila, la Leon Battista Alberti aveva fra i propri studenti in gran parte adulti, con un percorso professionale già avviato come infermieri, poliziotti, carabinieri, etc., che sentivano l’esigenza di diplomarsi per poter aspirare a un avanzamento di carriera. Attualmente prevalgono invece i giovanissimi che altrimenti rischierebbero di restare ai margini del mercato del lavoro. Per loro dunque, terminare gli studi, è ancora più importante. La Leon Battista Alberti è una scuola tradizionale con lezioni la mattina, nelle aule di via Canneti 14, in grado di ospitare piccoli gruppi di allievi che – proprio perché in minor numero rispetto a quelli della scuola pubblica – possono essere seguiti meglio dai docenti. “Ogni studente – aggiungono Fronzoni e Fabbri – viene coinvolto, guidato e motivato. Siamo noi ad adattarsi a loro e non il contrario. Seguendo una filosofia collaudata inoltre non assegniamo voti, proprio per non scoraggiare e demotivare, ma semplicemente indichiamo se l’obiettivo è stato raggiunto.”

Grazie a una innovativa piattaforma e-learning per tutti gli indirizzi di studio superiore, con lezioni registrate fruibili 24 ore su 24 (supportate da dispense e riassunti da scaricare), tutti possono frequentare la scuola, anche chi è impossibilitato come gli sportivi di alto livello, così come musicisti, artisti, studenti lavoratori o malati ospedalizzati. Oltre al recupero anni scolastici, la scuola fornisce un servizio di doposcuola attivo tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì, rivolto a studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.
Ogni ragazzo è seguito nello svolgimento di compiti, ripasso, potenziamento e metodo di studio. Per i giovani con Disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e Bisogno educativi speciali (BES), il servizio ha l’obiettivo di promuoverne l’autonomia, potenziandone le abilità tramite il supporto di docenti specializzati e con l’ausilio degli strumenti compensativi.

A completamento dell’offerta didattica, la Leon Battista Alberti collabora con l’università E-campus offrendo corsi di laurea con modalità telematica. Tra i valori aggiunti della scuola da segnalare infine la presenza di insegnanti madrelingua e la presenza di corsi legati a tematiche di attualità, come quello di educazione ambientale e civica, e di laboratori artistici. È l’unica scuola privata del territorio ad avere poi aule multimediali e laboratori per l’indirizzo artistico e informatico. In definitiva, è una vera e propria casa dell’istruzione. Il tutto a un costo, anche rateizzabile, alla portata di tutti, per quello che deve essere considerato prima di tutto un investimento per il futuro.

Articolo di Ravenna IN Magazine

Pin It on Pinterest

Condividi